LOGOMARRONE SFONDO trasparente100200

Parrocchia ucraina a Roma

hiesa cattedrale

dei Santi martiri Sergio e Bacco e dell'icona di Nostra Signora di Žyrovici

Жировицька Богородиця

Sinassi della Santissima Madre di Dio (Theotokos), la solennità della maternità divina di Maria (26 dicembre)

Licona ucraina della prima metà del XVII secolo scuola leopolitana. Museo Nazionale a LeopoliPer lodare e glorificare la Vergine (la Theotòkos) che diede alla luce il nostro Salvatore, nella tradizione orientale il giorno successivo dopo Natale si celebra la Sinassi (Σύναξις - riunione) della Madre di Dio: l’assemblea festiva in onore della Madre di Dio, fa le Congratulazioni alla Madre del Signore, colei attraverso cui si realizzò l’Incarnazione, perché l'umanità del Signore è stata ricevuta dalla Vergine Maria. La data è stata scelta secondo la tradizione tipicamente bizantina di festeggiare il personaggio della solennità nel giorno successivo dopo la festa.

In questa giornata si commemora anche San Giuseppe, il re Davide, l'antenato nella carne del Signore Gesù Cristo, che, secondo le profezie, venne dalla stirpe di Davide. Nel medesimo giorno viene anche commemorata la Fuga in Egitto, l'evento che è stato profetizzato da Isaia: "Ecco, il Signore siede su una nuvola veloce, e verrà in Egitto, e gli idoli d'Egitto saranno commossi alla sua presenza e il loro cuore verrà meno in loro" (Is 19, 1); ed allude alla profezia d'Osea: "Dall'Egitto ho chiamato mio Figlio" (Os 11, 1). Anche il Vangelo di questa solennità liturgica racconta sulla fuga in Egitto (Mt 2, 13-23). I dettagli sul viaggio della Beata Vergine con il Bambino Gesù e con San Giuseppe in Egitto e sulla loro permanenza lì, così come molti dettagli sulla nascita di Cristo, sono descritti nei Vangeli apocrifi, in particolare nel cosiddetto "Il Vangelo dell'infanzia del Salvatore".

La Sinassi della Theotokos probabilmente è stata una tra le più antiche feste mariane. La Santa Vergine Maria è venerata come Theotokos (Madre di Dio) perchè da Lei è stato generato Gesù (secondo la carne), il Verbo di Dio. Come un dogma questo è stato definito solennemente dal Concilio di Efeso del 431, ma già è stato pronunciato da Elisabetta nel giorno della Visitazione: "Perché mi accade questo che venga da me la Madre del mio Signore?" (Lc 1, 43).

Nella festa della Sinassi (Synaxis) della Tuttasanta Theotokos (Ἡ σύναξις τῆς Ὑπεραγίας Θεοτόκου) la Chiesa Orientale celebra la dignità della Madre di Dio, della sua divina maternità unita con il mistero dell'Incarnazione. Già Sant'Epifanio di Cipro (+ 402), così come anche Sant'Ambrogio e Sant'Agostino nei loro sermoni per la Natività di Cristo, cantavano le lode alla Vergine Madre. L'indicazione indiretta della festa della Sinassi della Beata Vergine il giorno dopo Natale esiste nel canone 79 del Concilio Ecumenico che si svolse nel 691. Il Canone delle lodi della festa (PG 105, 1273-4) sono stati scritti da San Giuseppe l’Innografo (+ 883).

L'iconografia della Sinassi di Nostra Signora illustra il testo della stichera natalizia di Giovanni Damasceno ed è di origine serba. La composizione rappresenta al centro la figura della Madre di Dio seduta su un trono con in braccio il Bambino.

Purissima Madre di Dio, Madre di Dio!
La tua sacra assemblea è adorna di molteplici bellezze;
Molte persone del mondo ti portano doni, Signora.
Spezza i nostri legami peccaminosi
con la Tua misericordia e salva le nostre anime.
(Troparion della Sinassi della Santissima Madre di Dio, voce 4)

Venite ed esaltate la Madre del Salvatore, che rimase Vergine dopo Natale.
Rallegrati, o la città vivente del Re e di Dio,
in cui Cristo, essendo creato, concluse pienamente la salvezza.
Lodiamo con Gabriele e lodiamo con i pastori, dicendo:
"Madonna, prega che tu sia incarnato per la nostra salvezza"
(Cantico della festa).

Nato dalla destra del Padre senza la madre,
sulla terra oggi il corpo riceve da Te senza padre.
Questo ai Magi la stella proclama.
Gli angeli con i pastori cantano il Natale indicibile, o Piena di Grazia!
(Stykhyra mattutino)

di Yaryna Moroz Sarno

ucrainistica.blogspot.com

ugcc

Chiesa Greco-Cattolica Ucraina

ugccEsarcato Apostolico per i ucraini in Italia

ugcc

Parrocchia ucraina a Roma